giovedì 13 dicembre 2012

Dove ascoltare jazz a Berlino

Un mio amico mi scrive da Berlino, da dove mi ha spedito un interessante overview sulla condizione attuale del jazz in una città notoriamente di grande tradizione jazzistica. In particolare ha voluto raccontare la situazione dell'attivissima scena dei jazz club della capitale tedesca.


Il 18 dicembre all’A-Trane c’è la presentazione in anteprima del primo album di Iris Romen, l’originale cantautrice di origine olandese, ma con base a Berlino, che si è affermata nel circuito dei jazz club della capitale tedesca.
Il disco si intitola Vintage Gal Hour, e sarà pubblicato ufficialmente il 1 Marzo 2013. Iris Romen riprende le atmosfere swing della musica tedesca degli anni ‘30’, ‘40’ e ’50 e le rielabora impreziosendole con echi sudamericani, tango, blues, chanson francese, rumba e country; un sofisticato quadretto “vintage” affascinante e di grande effetto, di cui sentiremo sicuramente parlare.
L’A-trane, situato nel quartiere di Charlottenburg (Postadresse Pestalozzistr. 105) è un piccolo jazz club di Berlino che presenta ogni anno un bel cartellone, con band conosciute e grandi nomi della scena internazionale come Herbie Hancock e Diana Krall.
Nonostante la capienza massima di 100 posti, dal 1992 il jazz club A-Trane è uno dei più importanti locali nel panorama della musica jazz di Berlino, ma non è l’unico in cui è possibile ascoltare del buon jazz.


Ad esempio c’è il  Yorckschlösschen Club, un locale storico di Kreuzberg (Yorckstrasse 15) che ha vissuto il suo massimo splendore negli anni '70, ma che continua ad essere un punto di riferimento per tutti gli appassionati di jazz e blues.
Situauto all'interno di uno storico palazzo di oltre 100 anni, l'atmosfera del locale è autentica, gli ambienti accoglienti, ed è possibile assistere a concerti live e jam sessions di jazz tradizionale, swing e soul. La domenica mattina lo staff serve un ottimo brunch accompagnato dal jazz dal vivo.


Anche il centralissimo Kunstfabrik Schlot situato nel quartiere Mitte (Invalidenstrasse 117) è un jazz club molto famoso a Berlino ed ospita concerti di migliori musicisti tedeschi a prezzi un po' più alti rispetto allo Yorckschlösschen. Organizza anche corsi di musica e workshop. 
Aperto nei primi anni ´90 il locale è stato uno dei primi a trasformare un´ex fabbrica in uno spazio aperto alla cultura per creare nuove espressioni di arte, pensiero e creazione.


B-flat anche esso situato nel quartiere Mitte (Rosenthaler Str. 13) è un ottimo jazz club, elegante ed sofisticato, che ospita concerti di ottima livello ed i migliori musicisti di Berlino e della scena tedesca. Dal 1995 ogni sera il locale propone concerti dal vivo, circondati da pareti scure e sorseggiando ottimi cocktail. Il mercoledì c'è la jam session nella quale gratuitamente si possono ascoltare i migliori jazzisti di Berlino che si alternano sul palco, ospitati dal leggendario contrabbassista Robin Draganic.


Infine va segnalato anche il leggendario Quasimodo a Charlottenburg (Kantstrasse 12A). Gestito per anni da un italiano, Giorgio Carioti, che lo trasformò in uno dei più rinomati jazz club internazionali dal quale passarono artisti del calibro di Dizzy Gillespie e Chet Baker, attualmente ospita concerti rock, soul e blues, ma purtroppo pochissimi concerti jazz.

1 commento:

  1. Fantastici Consigli! Li ho gia' annotati nel mio taccuino da viaggio! Mahee Ferlini

    RispondiElimina