mercoledì 28 novembre 2012

Whispers: il nuovo album di Fabio Accardi

Dopo i consensi nel 2010 per “Arcoiris”, debutto discografico di Fabio Accardi come leader nonché prima release della sua giovane etichetta Mordente Records, è in uscita il 29 novembre “Whispers”, il nuovo album firmato dal batterista pugliese.


Promosso con il sostegno di Puglia Sounds, il disco rappresenta il quarto titolo in catalogo di Mordente Records dopo il fortunato “Sound Briefing”, acclamato dalla critica e dal pubblico come uno dei migliori dischi di jazz italiano del 2012 - sancendo la reunion di The Jazz Convention, storico quintetto di “young lions” con Fabrizio Bosso, Gaetano Partipilo, Claudio Filippini, Giuseppe Bassi e lo stesso Accardi.
Attraverso il grande feeling che contraddistingue la collaborazione con i musicisti Vince Abbracciante (fisarmonica & wurlitzer), Mirko Signorile (piano), Nando Di Modugno (chitarra), Giorgio Vendola e Camillo Pace (contrabbasso) e dei guest Gaetano Partipilo (sax), Luisiana Lorusso e Serena Fortebraccio (voce), Sarita Schena (voce recitante), questo nuovo lavoro traccia il recente vissuto personale e artistico di Accardi con tinte delicate e cosparse di quella saudade derivata dalla sua grande passione per la musica brasiliana.
L’album comprende, oltre a tre cover che omaggiano alcuni dei riferimenti artistici di Accardi (Jack De Johnette, Milton Nascimento e Marcos Valle), cinque brani originali composti in periodi diversi.
Tema narrativo conduttore è sicuramente l’amore, inteso a più livelli: dal sentimento passionale di “Whispers in an Autumn Rain” (brano da cui è tratto il titolo dell’album) a “Winter Song” - quasi una pop song cantata da Louisiana Lorusso, il cui falsetto conferisce al brano una leggerezza fatta, appunto, di sospiri - alla dedica dell’intero album che Accardi fà alla madre, scomparsa pochi mesi fà, e presente come simbolo del nuovo lavoro proprio sulla copertina, con un bellissimo particolare di una foto di lei da giovane.
La fisarmonica di Vince Abbracciante è probabilmente l’elemento preponderante nell’impasto armonico: in ognuno dei 6 brani in cui è presente, il suo ruolo da solista disegna il landscape dell’intero album traducendo perfettamente il mood sentimentale di Accardi, così come l’assolo di Mirko Signorile in “Whispers”, “Zaiana” e “Bodas” e quello di Gaetano Partipilo in “Les amours secretes”.
A partire dal 3 dicembre, l’album sarà disponibile nei principali digital store.

Nessun commento:

Posta un commento