martedì 30 ottobre 2012

Michael Blake & Kingdom Of Champa in webcast su Radio 3

Questa sera sul sito di Radio3 della Rai sarà trasmesso il webcast del concerto di Michael Blake & Kingdom Of Champa, registrato il 22 gennaio 2012 al Teatro Manzoni di Milano nell'ambito della rassegna "Aperitivo in Concerto".


Aperitivo in Concerto”, ha ospitato l'innovativo e poetico progetto del tenorista Michael Blake, voce fra le più originali e poetiche della musica improvvisata di oggi, musicista ben conosciuto anche per le sue collaborazioni con Ben Allison, Enrico Rava, Steven Bernstein, Giovanni Guidi e i Lounge Lizards. 
Kingdom of Champa è un’appassionante lettura/ricordo di un viaggio, musicale e culturale, compiuto dallo stesso Blake in Vietnam dopo la fine delle guerra con gli Stati Uniti. 
Non è casuale che questo appassionante lavoro musicale si riferisca non al Vietnam in generale ma al mitico regno di Champa, che fiorì nell'attuale Vietnam centro-meridionale tra il VII e il XV secolo ed ebbe il suo apogeo nel IX e X secolo: si trattò, infatti, di una vicenda storica peculiare. 
Nel regno di Champa, infatti, non era la cultura d’origine cinese a dominare, bensì quella hindu: a partire dal IV secolo venne adottato il sanscrito come lingua colta e l'induismo come religione, e in particolare il culto di Shiva. A partire dal X secolo il commercio marittimo arabo nella regione introdusse inoltre crescenti influssi islamici. 
Un impasto interculturale fuori dal comune, dunque, che ha caratterizzato in modo particolare un’intera area del Sudest asiatico, lasciando tracce che Blake ricupera con infallibile senso poetico. Le affascinanti e incantatorie melodie di una tradizione antichissima vengono reinventate, reinterpretate, e rese trascinanti e coinvolgenti elementi di una performance avventurosa, quasi teatrale, da un gruppo musicale che comprende una pletora di artisti di eccezionale notorietà come il batterista Hamid Drake, il vibrafonista Bryan Carrott, la flautista Nicole Mitchell, il trombettista Steven Bernstein, il chitarrista David Tronzo e altri ancora.
Il sassofonista canadese Michael Blake è cresciuto a Vancouver, una delle città più dinamiche del Nord America per quanto riguarda la scena jazzistica, e ha avuto la possibilità di partecipare al Banff Jazz Workshop, con musicisti del calibro di Cecil Taylor, Kenny Wheeler e Steve Coleman.
Si è poi trasferito a New York, dove nel 1990 John Lurie lo scoprì mentre suonava in un club e l'invitò a unirsi ai suoi Lounge Lizards, una delle band più influenti di quel periodo, nella quale Blake si concentrò sul sassofono soprano.
Nel 1997 ha inciso il suo primo album, l'evocativo "Kingdom of Champa" prodotto da Teo Macero, il leggendario produttore che ha a lungo affiancato Miles Davis ed ha innovato le tecniche di registrazione nel jazz. L’album integrava jazz e influenze vietnamite creando come un toccante diario sonoro del viaggio di Blake nel Sud-Est asiatico. 
Michael Blake fa parte del Jazz Composer Collective che ha realizzato gli importanti Cd dell'Herbie Nichols Project. Dopo due altri album di grande impatto come 'Drift' (2001) e 'Elevated' (2002) Down Beat ha incluso Blake nella propria classifica dei musicisti emergenti. 
Sino ad oggi Blake, che è anche un insegnante apprezzato ed impegnato internazionalmente, ha firmato dieci incisioni come leader ed ha partecipato ad innumerevoli altri gruppi e progetti, a fianco di artisti e gruppi come Ben Allison, Steven Bernstein, Kresten Osgood, John Lurie.

Clicca qui per ascoltare il concerto, questa sera a partire dalle ore 20,30.

Nessun commento:

Posta un commento