domenica 30 settembre 2012

Jeremy Pelt al Gregory's Jazz Club di Roma

Mercoledì 3 e giovedì 4 ottobre il trombettista Jeremy Pelt sarà in concerto al Gregory's Jazz Club per un imperdibile doppio appuntamento. Pelt sarà accompagnato da una sezione ritmica d'eccezione composta da Marco di Gennaro al piano, Vincenzo Florio al contrabbasso e Peppe Merolla alla batteria. 


Jeremy Pelt è attualmente riconosciuto dalla critica come uno dei talenti più sfolgoranti della scena internazionale e destinato ad entrare stabilmente negli annali del jazz.
Trombettista in crescita continua, forte di un bel timbro e di un linguaggio articolato ed incisivo, Pelt trova a NYC il giusto palcoscenico per esplodere in tutto il suo talento artistico e creativo.
Emerge come uno dei più interessanti musicisti jazz della sua generazione, e collabora da subito con molte star, da Jimmy Heath a Frank Foster a Ravi Coltrane e Wayne Shorter, con il qule incide anche un album. Leader di molte formazini, ha inciso numerosi album anche da sideman, ed è solista di spicco in varie band - “Mingus Big Band”, “Ralph Peterson Quintet”, “Lewis Nash Ensemble” - con le quali si esibisce in tutto il mondo.
Il batterista Peppe Merolla e il pianista Marco di Gennaro scrivono un nuovo atto di una collaborazione artistica che viene da molto lontano, ed esattamente da New York, dove entrambi si sono stabiliti ormai da qualche anno.
Dopo le fortunate tournee in Europa e Stati Uniti con Steve Turre, Vincent Herring, Frank Lacy e Ritchie Cole, ecco un nuovo progetto, tutto da scoprire e gustare, con il grande trombettista Jeremy Pelt, per presentare il CD americano di Peppe Merolla "Stick With Me"
Marco di Gennaro ha legato il suo nome alla produzione musicale di molti spettacoli teatrali, tra cui l'acclamatissimo “Shakespeare in Jazz” con Giorgio Albertazzi.
Ha suonato e registrato con grandi nomi del panorama musicale mondiale tra cui Steve Turre, Bill Saxton, Vincent Herring, Charles Tolliver, Frank Lacy, Lee Konitz, Peter Bernstein, Bill Saxton, Paolo Fresu, Enrico Rava. Stabilitosi a New York da qualche anno, è apprezzatissimo nella scena jazz newyorkese per la sua voce originalissima
Peppe Merolla, artista poliedrico di eccezionale livello, batterista, ma anche trombettista, pianista e cantante, nonché attore, stabilitosi negli USA vent'anni fa, e da 5 a New York, si e' imposto come batterista di primissimo piano nella scena della grande mela. Peppe Merolla ha registrato e suonato con Russell Ferrante from the "Yellow Jacket band", Harold Mabern, Steve Turre, Larry Schneider, Richie Cole ,Joe Magnarelli ,Jim Rotondi, Philip Upchurch, Bruce Forman, Vincent Herring, Frank Lacy, John Farnsworth, Eddie Henderson, Steve Davis, Jeremy Pelt, Mike Ledonne, Norman Brown, Gerald Cannon, Dwayne Burno, Pat Bianchi, e molti altri.

Nessun commento:

Posta un commento