mercoledì 6 giugno 2012

John Abercrombie Quartet - Within A Song

E' per me veramente difficile trovare gli aggettivi per descrivere un album che mi ha assorbito completamente sin dal primo ascolto. Ma nel caso di questo superlativo Within A Song, ultimo lavoro discografico di John Abercrombie per l'etichetta tedesca Ecm, ci troviamo davanti a quei rari casi in cui si sfiora la perfezione, grazie alla combinazione di eccezionali musicisti in stato di grazia ed una azzeccata ed ispirata selezione di pezzi.


Partendo dalla formazione, diciamo subito che questa inedita super-band riunisce quattro numeri uno del proprio strumento come il chitarrista Abercrombie, il sassofonista Joe Lovano, il bassista Drew Gress ed il batterista Joey Baron, che riuniscono le forze con grande comunione d'intenti, per consegnarci una musica che è puro jazz al 100% (cosa non usuale per una produzione Ecm), nella quale ognuno dei protagonisti rinuncia a parte del proprio ego a favore del collettivo, ma senza rinunciare ad esprimersi in importanti fasi solistiche.
Abercrombie è il mastice che tiene insieme l'intero progetto, con un playing che mette in mostra la sua grande padronanza tecnica, le sue improvvisazioni ed un senso dello swing e del blues, purtroppo non sempre espresso nel corso della sua lunga carriera; Lovano è probabilmente la stella più luminosa di questo progetto, ma per lui gli aggettivi ormai si sprecano, per quello che io considero il più grande jazzista attuale e destinato (se non lo è già) a diventare uno dei più grandi sassofonisti della storia del jazz, uno dei pochi in circolazione con un sound molto personale e identificabile sin dalla prima nota; Gress e Baron che compongono una sezione ritmica molto minimalista, con il batterista che sembra quasi accarezzare i suoi tamburi talmente delicato è il suo playing.
Questi quattro grandi artisti ci regalano un'ora di musica molto avvolgente e coinvolgente, dalle atmosfere calde e rilassate, con la quale ci conducono a spasso nella storia della musica jazz.
Infatti l'album è un omaggio ad alcuni tra i più grandi personaggi della storia del jazz, con una scelta di pezzi coraggiosa che cerca di non ripercorrere i soliti sentieri, per concentrarsi invece su pezzi meno usuali, ma sicuramente non meno significativi.
Si parte dall'accoppiata Sonny Rollins/Jim Hall citati sia nella brillante title track con un chiaro riferimento alla leggendaria Without a Song (incorporata nel settore conclusivo della traccia), che nello strepitoso opening Where Are You, entrambi presenti nel leggendario album The Bridge, per continuare con Miles Davis di cui viene riproposta una versione di Flamengo Sketches, pezzo tra i meno noti ma forse più belli di Kind of Blue, nel quale il sax di Lovano suona con intensità e drammaticità stupefacenti, capaci di immergerci completamente nelle struggenti sonorità di questo bellissimo pezzo.
Quindi è la volta di Ornette Coleman, del quale viene presentato uno dei suoi pezzi più accessibili, Blues Connotation; quindi tocca a John Coltrane del quale viene proposto uno dei suoi pezzi più belli e meno noti, Wise One tratto dal suo album capolavoro Crescent del 1964.
La versione dell'album è un vero gioiello, nel quale Abercrombie e Lovano si alternano sulla scena per rendere il tipico crescendo coltraniano, alla ricerca di una disperata felicità che viene raggiunta solo nel rilassato finale.
Infine non poteva mancare l'omaggio a Bill Evans con due pezzi strettamente correlati al pianista come il sorprendente Interplay, bellissima title-track di un suo semi-oscuro album del 1982, che presentava tra gli altri Jim Hall e Freddie Hubbard, e il nostalgico standard Sometime Ago, tratto dall'album You Must Believe in Spring.
Aggiungendo anche due bei pezzi originali scritti dal chitarrista, Easy Reader (ispirato al celebre film) e Nick Of Time, si ottiene un eccellente set-list che contribuisce in maniera determinante allo strepitoso risultato finale di questo album, di cui (l'avrete capito) consiglio l'acquisto in maniera incondizionata.

Nessun commento:

Posta un commento