giovedì 24 maggio 2012

Premio Internazionale Massimo Urbani a Camerino

Tutto pronto per la XVI edizione del Premio Internazionale Massimo Urbani che si svolgerà a Camerino nei giorni del 7, 8 e 9 Giugno. 
Una tre giorni non stop che darà l'opportunità ai tanti amanti della musica afroamericana di scoprire le nuove promesse del jazz e di ascoltare alcuni dei maggiori artisti internazionali. 
L'attenzione è rivolta ai giovani protagonisti del Premio, i 12 musicisti, selezionati dalla Giuria tra i 150 iscritti, provenienti da tutt'Italia, dal Brasile, dalla Germania e dall'Inghilterra, che si sfideranno in due semifinali nei giorni 7 e 8 e nella finale del 9 giugno. 


Sono coinvolti anche i giovani musicisti del territorio con un palco riservato alle scuole di musica della Regione Marche: la Libera Accademia del Jazz di Ancona porterà i loro Ensembles diretti da Andrea Morandi e Roberto Gazzani che apriranno la manifestazione alle ore 19:00 in Piazza Caio Mario e il 9 giugno la Sunday Night Big Band della Scuola "Alessandro Peroni" di Mondavio (PU) diretta da Massimo Morganti che chiuderà la tre giorni.
Molte le star del jazz presenti nei tre giorni che si alterneranno sul palco del Teatro Filippo Marchetti, a partire dal trombettista Enrico Rava che oltre ad essere il Presidente della Giuria regalerà un concerto indimenticabile in duo con il bravissimo pianista Julian Mazzariello giovedì 7 giugno.
La serata di venerdì 8 vedrà come ospite, al termine della seconda semifinale del Premio, Maurizio Urbani, sassofonista tenore, fratello di Massimo a cui il premo è dedicato, che si esibirà con il Trio di Alberto Napolioni, giovane talento camerinese del pianoforte, supportato per l'occasione da Lorenzo Scipioni al contrabbasso e da Giacomo Zucconi alla batteria. 
La tre giorni del Premio Urbani si conclude sabato 9 giugno con un grande evento internazionale, il concerto del quartetto del sassofonista americano Jesse Davis. Proveniente da New Orleans, Jesse Davis è uno dei sassofonisti più richiesti al mondo e presenterà al Marchetti di Camerino un repertorio di grande energia, tributando omaggi ai grandi del jazz come Walton e Monk. Il grande sassofonista americano sarà accompagnato da Daniele Gorgone al pianoforte, Massimiliano Rolff al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria. 
Nei tre giorni il Premio ospiterà altri artisti provenienti dagli Stati Uniti. Infatti a trascinare il pubblico fino a tarda notte, dando colore e note, toccherà al Jazz di New York che incontra il Premio Urbani: un gruppo di studenti laureati alla New York University (N.Y.U.) con Lisa Ramey alla voce, Frank Cogliano alla chitarra, Dave Mainella al pianoforte, Isaac Jaffe al contrabbasso, Jamie Eblen alla batteria. La Band newyorkese sarà di scena tutte le notti, alla fine di ogni concerto del Marchetti, con jam session aperte a chiunque voglia unirsi a suonare ed improvvisare.
Di assoluto valore la Giuria presieduta da Enrico Rava e composta dal fondatore Paolo Piangiarelli, dalla sessione ritmica, formata da Massimo Manzi, Massimo Moriconi e Andrea Pozza che accompagnerà i finalisti per tutte le serate. 
Saranno presenti in giuria per il "Premio Della Critica" i giornalisti delle riviste specializzate più importanti d'Italia quali JazzIt, Musica Jazz, All About Jazz, Jazz Italia e Jazz Convention. Inoltre, parteciperanno i Festival Jazz italiani partner del Premio Urbani: Jazz Up, Peperoncino Jazz, Barletta Jazz Festival, Jazz&Wine of Peace (Cormòns – Controtempo), Fara Music festival. 
Saranno tra gli ospiti in giuria anche Il Torrione Jazz Club di Ferrrara, il Pinocchio jazz Club di Firenze e Ueffilo Cantina al Sud di Gioia del Colle. I direttori artistici dei Festival e Jazz Club si uniranno alla stampa Nazionale per assegnare il "Premio della Critica". 
Le Borse di Studio verranno assegnate per Umbria Jazz, Nuoro Jazz, Siena Jazz. Altri premi e novità faranno da cornice alla proclamazione del vincitore: sono stati indetti per la prima volta i premi P.I.M.U. Social, che sarà assegnato all'artista che avrà ricevuto più preferenze nella pagina facebook dedicata al Premio 2012 e il Premio Unicam che avrà una giuria interamente composta da studenti dell'Università di Camerino.

Nessun commento:

Posta un commento