mercoledì 23 maggio 2012

Lecce Jazz Festival – Spring edition 2012

E' ormai tutto pronto per Lecce Jazz Festival – Spring edition 2012. Il prossimo week end il centro storico del capoluogo salentino sarà pervaso dal migliore jazz salentino, impreziosito dai contributi dei grandi musicisti della scena internazionale.
L'appuntamento è dunque per sabato 26, domenica 27 e lunedì 28 maggio.


Si inizia sabato 26 maggio con una passeggiata lungo il percorso disegnato dagli otto locali che ospiteranno i jazz set e che sono individuabili nella mappa messa a disposizione in rete sulla pagina FB J.AS.S Jazzisti Associati Salentini: il Coffee and Cigarettes in via Paladini ospiterà la polistrumentista Carolina Bubbico con il batterista Dario Congedo; l’Off-Side in Via Maremonti vedrà Gianluca Milanese in duo con Mirko Signorile; al Black Betty sul viale dell’Università il trio della cantante Dionisia Cassiano; la Corte dei Pandolfi in piazzetta Orsini farà da cornice al concerto del pianista americano Greg Burk; all'osteria Le Volte in via L. De Simone la cantante Serena Spedicato e il pianista Piero Vincenti in un raffinato duo; il Life Café in Via Lamarmora ospiterà le chitarre del Del Vitto-Parmegiani-Di Lecce special project; il Corto Maltese in via Giusti ospiterà il clarinetto e il sax alto di Francesco Coppola e la fisarmonica di Rocco Nigro; al Tennent’s grill in via Taranto l'esplosivo trio di Veronica Moscara con ospite il sax di Raffaele Vaccaro.
Domenica e lunedì toccherà al Teatro Paisiello ospitare il Festival. Dalle 21 in ciascuna delle due serate si esibiranno i progetti musicali locali più rappresentativi e ospiti di grande calibro: domenica 27 saliranno sul palco il trio del pianista Stefano Pellegrino insieme a Valeria Noceto e Kinga Peterfy, a seguire il quartetto del sassofonista Emanuele Coluccia ed infine il trio del pianista Mauro Tre che ospiterà i trombettisti Marco Tamburini e Andrea Sabatino
Lunedì 28 ad esibirsi saranno il quartetto del sassofonista Roberto Gagliardi, il trio del chitarrista Andrea Favatano che ospiterà uno tra i più forti sassofonisti italiani Max Ionata. 
A chiudere questo importante momento di festa la performance della Jazzisti Associati Orchestra che, arricchita dalla sezione d’archi del Conservatorio Tito Schipa” di Lecce, porterà sul palco l’energia di 27 musicisti per l'omaggio al grande compositore statunitense Sun Ra.

Nessun commento:

Posta un commento