venerdì 18 maggio 2012

John Patitucci Trio a Gioia del Colle

Si chiude con un evento tanto esclusivo quanto prestigioso l’ottava stagione della “Rassegna Jazzitalia” del Jazz Club Ueffilo di Gioia del Colle, con la direzione artistica di Marco Losavio e Alceste Ayroldi. 
Lunedì 4 giugno (inizio ore 20) il palco del Ueffilo accoglierà il John Patitucci Trio, uno dei più influenti bassisti e contrabbassisti contemporanei.


Nato nel 1959 a Brooklyn, New York, John Patitucci ha cominciato a suonare il basso elettrico all'età di 10 anni ed ha iniziato a comporre ed esibirsi all'età di 12. All'età di 15 anni si è interessato al basso acustico ed all'età di 16 al piano. Passa rapidamente dalla musica soul e rock verso il blues, il jazz e la musica classica. I suoi gusti eclettici lo hanno indotto ad esplorare tutti i tipi di generi sia come musicista che come compositore.
John ha studiato contrabbasso all'università di Stato di San Francisco e all'università di Long Beach. Nel 1980, ha continuato la sua carriera a Los Angeles come musicista in studio ed artista jazz.
La sua collaborazione con Chick Corea, iniziata nel 1985, gli ha fatto guadagnare una certa fama in tutto il mondo e lo ha messo in prima linea nel mondo del jazz. Le sue molte registrazioni con la Chick Corea's Elektric Band and Akoustic Band, le sue sei registrazioni da solista per GRP Records e le sue registrazioni successive gli hanno portato a guadagnare due Grammy Awards (uno per la musica ed uno per la composizione) e oltre quindici nomination ai Grammy.
Da quando si è trasferito nei pressi di New York, nel 1996, John ha continuato a lavorare sia con il suo gruppo sia in molte altre collaborazioni. Ha fatto il giro del mondo con il suo progetto chiamato "John Patitucci Quartet".
Nel 1996 ha firmato con la Concord Jazz ed ha pubblicato cinque dischi con la loro etichetta: One More Angel, Now, Imprint, Communion and Songs, Stories and Spirituals. Le due registrazioni più recenti sono state nominate per il Grammy Awards nella categoria "composizione".
Nel 1998 John entra a far una parte del Roy Haynes Trio con Danilo Perez al piano. Questo trio ha registrato un album applaudito dalla critica con la Verve Records ed ha partecipato con esso ad una tournèe in giro per il mondo. Nel 1999 è stato il bassista jazz designato per il convegno della Turtle Island String Quartet.
Nel 2000 John ha iniziato a lavorare di nuovo con il leggendario Wayne Shorter, partecipando a tournèe in giro per il mondo con un nuovo quartetto composto da Danilo Perez al piano e Brian Blade alla batteria.
Questo gruppo ha registrato dal vivo Footprints Live, risultato della loro tournèe estiva mondiale del 2001, che ha ricevuto una nomination al Grammy. Nell'autunno 2001 John ha fatto un giro negli Stati Uniti come membro di un quintetto di star chiamato Directions in Music condotto da Herbie Hancock composto da interpreti come Michael Brecker , Roy Hargrove e Brian Blade. Successivamente è stato pubblicato un CD dal vivo intitolato Live a Massey Hall che è stato vincitore di un Grammy Award.
Nel 2002 John ha iniziato ad insegnare al City College di New York succedendo a Ron Carter dopo il suo pensionamento dalle sue funzioni si insegnante. In seguito, nel 2003, ha realizzato una registrazione, stavolta in studio, intitolata Alegria, con la quale ha vinto un Grammy. Sempre nel 2003 John ha partecipato ad un progetto commissionato da parte di quartetto di strumenti a corde chiamato Elements entitle Snapshots.
Altri punti culminanti del 2004 comprendono la registrazione con il leggendario pianista Hank Jones, un tour estivo in Europa con Chick Corea, la partecipazione alla registrazione di Wide Angles con il vincitore del Grammy Michael Brecker, l'esecuzione con il pianista Kenny Barron all'Orchestra Hall di Detroit, la partecipazione alla realizzazione della colonna sonora del remake del film "The Manchurian Candidate" con Denzel Washington, l'esecuzione del "Mendelssohn Sextet" e di un "Concerto di Brandeburgo" di Bach in un concerto di musica da camera al Concordia College dove suona il violista Lawrence Dutton dellEmerson, String Quartet, la partecipazione ad una tournèe con il proprio gruppo e numerose lezioni ai seminari.
Inoltre nel 2004 John ha registrato in un progetto di Herbie Hancock ed ha eseguito concerti con il John Scofield Trio ed la Roy Haynes Birds Of a Feather con Kenny Garrett e Nicholas Payton.
Nel 2005 John ha registrato e/o suonato con Jack DeJohnette, Danilo Perez, Kenny Barron , oltre che con Hank Jones e Steve Khan.
John inoltre ha realizzato delle tournèe con il suo trio di chitarra che comprende il chitarrista Adam Rogers e una serie di artisti alla batteria tra cui Brian Blade, Clarence Penn e Nasheet Waits. Dopo aver esplorato diversi stili di composizione nei vari dischi in cui ha partecipato, Patitucci ha continuato e continua ancora a comporre per molti media musicali.

Nessun commento:

Posta un commento