venerdì 18 maggio 2012

Heritage, nuovo album per Lionel Loueke

Il 28 agosto il superbo chitarrista e cantante africano Lionel Loueke pubblicherà il nuovo album dal titolo Heritage, suo terzo album per la Blue Note, co-prodotto dal compagno di etichetta Robert Glasper


Con Heritage Loueke esplora un suono più elettrico con un nuovo trio, con Derrick Hodge al basso elettrico e l'eccezionale Mark Guiliana alla batteria.
L'album presenta sette nuove composizioni di Loueke, due di Glasper, ed una scritta da entrambi. Glasper contribuisce anche al pianoforte ed alle tastiere su sei tracce, mentre su due pezzi è presente anche la cantante Gretchen Parlato.
Ex collaboratore dei gruppi di Terence Blanchard ed Herbie Hancock, Loueke sta mettendo in contatto il jazz con i suoni dell'Africa occidentale, in particolare con il Benin, suo paese natale. 
Il titolo Heritage è un riferimento diretto alla sua odissea personale. 
"Ho due eredità", dice Loueke. "Una dei miei antenati provenienti dall'Africa, e che passa attraverso la mia musica, il mio corpo, la mia anima, ogni aspetto di quello che faccio. Ma ho anche l'eredità dell'Occidente,  dell'Europa e degli Stati Uniti. Parlo inglese, parlo francese, e ho anche quel patrimonio. Ho chiamato questo album Heritage perché sono stato benedetto da tutte le diverse parti del mondo, e questo si riflette sulla maggior parte dei pezzi".
"Robert è un vero genio", dice Loueke del suo produttore e amico, "e sapevo che lui sarebbe stata la persona giusta. Mi piace un musicista che mi sorprende ogni volta. Siamo buoni amici e siamo tutti e due di mentalità aperta, ed è allora che avviene la magia."
Loueke si è esibito come ospite speciale nel trio di Robert Glasper, ed era un componente originale del Robert Glasper Experiment quando questo si costituì.

Nessun commento:

Posta un commento