giovedì 29 marzo 2012

Forma e poesia nel jazz a Cagliari

Il jazz made in Italy risuona nel quartiere Marina di Cagliari con sei appuntamenti nella formula del duo: Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, Enrico Rava e Julian Mazzariello, Max Ionata e Luca Mannutza, Marco Tamburini e Dado Moroni, Elena Ledda e Laia Genc, Javier Girotto e Rita Marcotulli. 
Sono i protagonisti della 15ma edizione di "Forma e poesia nel jazz", il festival ideato da Nicola Spiga, responsabile di Shannara.
Dal 13 aprile al 12 maggio sarà l'Auditorium di piazzetta Dettori ad ospitare la manifestazione dedicata quest'anno al duo. Se la musica è il piatto forte, piazzetta Savoia e scalette Santa Teresa saranno coinvolti in una serie di iniziative collaterali. Da 'Brunch in jazz' a 'Made in Sardinia', riservata agli artisti isolani, fino a 'A occhi chiusi', assaggi di pregiati vini dell'oristanese da degustare bendati, per mettere a dura prova olfatto e palato. La novità della edizione 2012 è la mini-rassegna di film legati al jazz, a cura del critico cinematografico Gianni Olla, che propone in pellicola tre autentici capolavori, 'Bird' di Clint Eastwood, 'Round Midnight' di Tavernier e il docufilm 'Body and Soul' diretto da Michael Radford.
Ma il pezzo forte è sempre la musica. "Forma e poesia si apre con la tromba di Paolo Fresu che incontra il bandeon dell'artista marchigiano Daniele Di Bonaventura e si chiude, sempre con la tromba con una altra vera stella del panorama jazzistico nazionale, Enrico Rava in duo con Julian Mazzariello - spiega Nicola Spiga - si torna in un certo senso alle radici del jazz puro con il duo Dado Moroni, il pianista italiano più americano e il trombettista Tamburini, poi ancora l'abbinata Luca Mannutza e Ionata e il jazz che abbraccia la world music nel progetto sardo-turco tedesco ideato da Elena Ledda insieme a Laia Genc e poi Rita Marcotulli, eletta musicista dell'anno da Musica Jazz con il suo compagno di tante esperienze musicali, il sassofonista Javier Girotto. In tempi di magra e tagli alla cultura - conclude Spiga - riusciamo ancora ad accontentare i tanti cagliaritani appassionati di jazz".

Nessun commento:

Posta un commento