domenica 18 novembre 2012

REPLAY: Space Is the Place - Sun Ra (video)

(Pubblicato originariamente il 31 gennaio 2012)
Il musicista d'avanguardia Sun Ra recita in una versione cinematografica del suo album concettuale Space Is the Place. Non seguendo una trama lineare, questo film sperimentale è una bizzarra combinazione di commenti sociali, blaxploitation, fantascienza e performance dal vivo.


La scena di apertura è posta in una foresta intergalattica, con Sun Ra che presenta il suo progetto di usare la musica come salvezza per la comunità nera.
Tornando sulla terra, si traveste da Sunny Ray, un pianista di uno strip club di Chicago negli anni '40 che, con i suoi suoni, provoca un'esplosione. Passando ad una scena in un deserto, gioca ad un gioco di carte chiamato "La Fine del Mondo", con il Supervisore (Ray Johnson), che è vestito di bianco e guida una Cadillac bianca. 
Sun Ra tira fuori una carta di spaziale mentre la sua Arkestra esegue "Calling Planet Earth" quando la loro astronave atterra ad Oakland, in California. 
Perennemente vestito di abiti scintillanti d'oro e curiose acconciature, egli si propone di salvare il popolo nero dall'oppressione. Visita un centro sociale ed istituisce la "Agenzia per il l'impiego dello spazio", tornando occasionalmente nel deserto per continuare il suo gioco con il Soprintendente.
Alla fine, Sun Ra viene rapito da due ragazzi bianchi e costretto ad ascoltare "Dixie" in cuffia, ma alcuni ragazzi del centro sociale lo riescono a salvare appena in tempo per la conclusione del concerto dal vivo.

Ecco questo curioso film:

The player will show in this paragraph

Nessun commento:

Posta un commento