domenica 25 dicembre 2011

John Scofield "R & B" Quartet su RSI

Questa sera l'emittente Rete Due della Radio Svizzera Italiana, trasmetterà il concerto del John Scofield “R & B” Quartet, registrato a Chiasso il 22 settembre 2011.
John Scofield è considerato dalla critica, assieme a Pat Metheny e a Bill Frisell, uno dei “big three” della chitarra jazz contemporanea.
Nato in Ohio nel 1951, è arrivato alla notorietà internazionale nei primi anni Ottanta grazie alla collaborazione con Miles Davis. Prima di allora si era già fatto notare accanto a Gerry Mulligan e Chet Baker, Charles Mingus, Dave Liebman, Gary Burton e nel gruppo di Billy Cobham e George Duke. Grazie a Davis, proprio nel momento del rilancio del trombettista, Scofield è arrivato a piena maturazione instradandosi verso il jazz elettrico ma tornando comunque periodicamente ad atmosfere più acustiche e manifestando comunque sempre una precisa identità solistica dalle pronunciate inflessioni bluesy. Numerosi i dischi da lui incisi, ognuno dei quali sotteso da un preciso carattere progettuale. Ricordiamo quelli in trio, prima con Adam Nussbaum e Steve Swallow, poi con Bill Stewart e lo stesso Swallow; quelli in quartetto, sin dalla prima versione con Joe Lovano al sax tenore; quelli con il supergruppo Bass Desire con Frisell, Peter Erskine e Mark Johnson. Dopo una serie di pregevoli pubblicazioni per Gramavision, entra nella scuderia Blue Note e più di recente incide per Verve. Fra gli ultimi suoi progetti spiccano quello in omaggio a Ray Charles e un successivo nel quale ripercorre a suo modo un certo repertorio gospel insieme a musicisti dell’area di New Orleans.
Il personalissimo stile chitarristico di John Scofield si abbina in questo nuovo progetto con alcuni eccellenti musicisti della giovane scena rhythm & blues, per una serata a base di brani jazz originali e classici del soul e della black music. Nella formazione spicca innanzitutto il nome della star emergente Nigel Hall (già ascoltato in gruppi quali Soulive e Lettuce) alla voce e alle tastiere, poi il bassista Andy Hess (componente di The Black Crows e Govt. Mule, nonché del gruppo Uberjam dello stesso Scofield) e un drum master di New Orleans quale Terence Higgins (già nella Dirty Dozen Brass Band e nella Pietry Street Band di Scofield). Entusiasta di presentare Nigel Hall ad un nuovo pubblico, il chitarrista dice di lui: "E 'il cantante soul più entusiasmante che ho sentito dai tempi di Donny Hathaway ed è anche un gran bel pianista!"

Per ascoltare il concerto visita questo link, questa sera a partire dalle ore 20,00

Ecco un video del John Scofield "R & B" Quartet, registrato al New Morning di Parigi il 26-09-2011:

Nessun commento:

Posta un commento