martedì 13 dicembre 2011

First Listen: John Zorn - A Dreamer's Christmas

John Zorn ha appena pubblicato un sorprendente album di canzoni natalizie intitolato A Dreamer's Christmas per la sua etichetta Tzadik.
In effetti questo album può sembrare sorprendente a quelli che associano John Zorn con un musica impegnativa, anche dissonante. Ma occorre ricordare che Zorn ha pubblicato centinaia di album disparati, per diverse etichette, dal jazz elettrico della sua prima band Naked City alle incantevoli melodie ebraiche composte per le diverse ensemble Masada fino a questo The Dreamers, la cui musica, descrive l'etichetta di Zorn Tzadik sul suo sito web, sia "Perfetta per la mattina presto, per tarda notte, a casa o in macchina ..."
Si scopre così che Zorn desiderava fare un disco di Natale da molti anni. The Dreamers si identifica con il gruppo con cui scelto di farlo: Marc Ribot, chitarra, Jamie Saft, tastiere (c'è un suo eccellente piano solo in Santa Claus Is Coming to Town), Kenny Wolleson, vibrafono, campane e (cosa sarebbe la musica di Natale senza) glockenspiel, Trevor Dunn, basso, Joey Baron, batteria; Cyro Baptista, percussioni; e come guest vocalist Mike Patton (Faith No More, Mr. Bungle) in The Christmas Song.
Uno dei momenti salienti di A Dreamer's Christmas è un'agrodolce interpretazione del classico di Vince Guaraldi, Christmas Time Is Here. Essa cattura perfettamente non solo l'angoscia delle vacanze di Charlie Brown, ma anche i sentimenti misti che molti di noi hanno in questo periodo dell'anno.
John Zorn ci ha dato un album di standard - più due originali - di cui tutti noi possiamo godere. 

L'emittente Npr consente di ascoltare in anteprima e in streaming, l'intero album A Dreamer's Christmas:

Nessun commento:

Posta un commento